30 ANNI DI STORIA

Siamo nati nel 1989, anno di grandi cambiamenti nel mondo. L’idea venne allora al circolo di Legambiente Parma, in un’epoca in cui parlare di raccolta differenziata era tema che incuriosiva poche persone.

L’idea forte – ieri come oggi – era dare un’opportunità di lavoro a persone svantaggiate, in particolare ai detenuti ammessi al lavoro esterno e alle persone con disabilità di varia natura. Lavoratori che, affiancati dai nostri volontari, da subito si sono impegnati in attività socialmente utili, dalla manutenzione dei giochi nei nidi e nelle scuole dell’infanzia, alla raccolta rifiuti e alla manutenzione delle aree verdi.

Da mesi si sente già aria di festa: si è ormai formato un piccolo gruppo di lavoro con il compito di decidere e organizzare una rassegna di eventi per festeggiare i primi 30 anni della nostra cooperativa. Il primo evento è più vicino di quanto ci si aspetti e si terrà il 23 marzo presso l’Area Sosta Camper gestita dalla Cigno Verde.

primo-evento-trentennale

23 marzo: primo evento del trentennale

  • Terzo tempo de La Paz. L’iniziativa avrà inizio con la partita di La Paz, la squadra antirazzista di cui la cooperativa è sponsor da quattro anni, che giocherà al campo sportivo di Ponte Taro. A seguire, verso le ore 17.00, ci ritroveremo tutti al bar dell’Area Camper per festeggiare il tradizionale “terzo tempo” con i giocatori de La Paz e la sua fedele tifoseria.
  • L’anno del pagliaccio ridente. Più tardi potremo assistere alla presentazione del libro “L’anno del pagliaccio ridente” del “nostro” Filippo Filippelli. Dialogheranno con lui Gianluca, Maria ed altre figure della cooperativa e il giornalista Andrea del Bue. L’iniziativa sarà l’occasione per assaggiare, per chi non l’abbia già fatto, la birra artigianale della cooperativa Articioc di cui la Cigno Verde è socia.

15 Aprile: tutti al cinema per il secondo evento del trentennale

Continuano i festeggiamenti per il nostro trentennale, e anche il secondo appuntamento ha avuto come obiettivo quello di creare condivisione e dialogo su tematiche care alle persone e al territorio.

Abbiamo invitato la città di Parma al Cinema d’Azeglio, per assistere alla proiezione gratuita del film “Al massimo ribasso”. Un’occasione per discutere sulle gare di appalto pubbliche promosse da amministrazioni, per l’affidamento di servizi.

Il risultato è stato un bel dibattito, costruttivo, e con lo sguardo rivolto al futuro. Vi aspettiamo ai prossimi eventi, con nuove idee e proposte. 

27 e 28 Aprile, escursione sul fiume Po

Un week-end all’insegna della famiglia, del territorio, e della socialità. Sabato 27 e domenica 28 Aprile, siamo andati tutti alla riscoperta del fiume Po: soci, lavoratori della Cooperativa, e i nostri familiari. L’escursione in barca si è trasformata in un’occasione per rafforzare il legame con l’ambiente e con le persone. Ed è stato piacevole… perché oltre il lavoro, cooperativa è anche stare insieme.