GREEN NEWS: La rubrica per gli appassionati del Verde!

postato in: Cooperativa, Facebook | 0

Ecco il nuovo articolo della GREEN NEWS di questo mese, da leggere tutto d’un fiato e poi correre in giardino!

GIARDINO AUTUNNALE

Bulbose  e Tuberose

Con il sopraggiungere dell’autunno è tempo di interrare bulbi, cormi, tuberi e rizomi a fioritura primaverile. La temperatura ideale del terreno si deve aggirare tra i 13 e i 15 gradi. Per una buona messa a dimora la profondità deve essere pari al doppio dell’altezza del bulbo, tenendo conto che nei terreni ben drenati o sabbiosi conviene aumentarla. Per una aiuola o una bordura occorre lavorare finemente il terreno fino a una profondità di 20 cm mescolando il terreno con torba.

Bulbose e Tuberose

In questo periodo ideali da mettere a dimora sono:

CROCO
CROCO
BUCANEVE
BUCANEVE
MUSCARI
MUSCARI

Insieme a:

ERYTHRONIUM
ERYTHRONIUM
GIACINTO
GIACINTO

Senza scordare:

NARCISI
NARCISI
CAMASSIA
CAMASSIA

 

GREEN NEWS: la rubrica per gli appassionati del Verde!

postato in: Cooperativa | 0

GREEN NEWS è la nuova rubrica della Cigno Verde Cooperativa Sociale, curata dal nostro esperto della Manutenzione delle Aree Verdi. Mira a offrire utili consigli e semplici guide per interventi di cura del proprio verde di casa! Seguiteci ogni mese!

ORTO AUTUNNALE

L’ autunno è alle porte, il nostro Orto potrà comunque continuare a produrre verdure molto interessanti. Un buon letto di semina sarà il primo passo per soddisfare le nostre aspettative.

Si comincerà, per coloro che amano l’Orto biologico con una rapida pulizia manuale con guanti resistenti adatti ad estirpare le malerbe oppure si procederà con un diserbo totale a base di glifosate 46% (200 ml. per 10 lt di acqua) qualora esistano parecchie erbe infestanti.

Proseguiremo ancora con una buona lavorazione del terreno con zappa a mano o meccanica. Una buona concimazione sarà il pilastro portante per avere verdure floride e croccanti. Utilizzeremo un concime liquido biologico tipo Bioaksxter (trattamento per nebulizzazione alla dose di 200 ml per 20 lt. di acqua) oppure un buon concime chimico con microelementi insieme ad un buon stallatico, aiuteranno ad avere un risultato ottimale. In ottobre le frequenti piogge saranno di grande aiuto per avere un Orto di successo!

SCELTA DEL SEME

A ciclo breve vanno bene :

RADICCHIO
RADICCHIO
SPINACI
SPINACI
VALERIANA
VALERIANA

CRUCIFERE :

VERZE
VERZE
CAVOLO NERO
CAVOLO NERO
BROCCOLO
BROCCOLO

ALTRE VERDURE :

CIPOLLA DI TROPEA
CIPOLLA DI TROPEA
AGLIO Aglio : secondo il calendario lunare si semina per S.Michele il 29 settembre!
AGLIO
Secondo il calendario lunare si semina per S.Michele il 29 settembre!

ALTRE VERDURE :

CAROTE VIOLA Va di moda seminare anche le carote viola, ricche di antocianine con elevato potere antiossidante, utili per la prevenzione di tumori e malattie cardiovascolari.
CAROTE VIOLA
Va di moda seminare anche le carote viola, ricche di antocianine con elevato potere antiossidante, utili per la prevenzione di tumori e malattie cardiovascolari.

Sostenibilità in Azione

postato in: Cooperativa, Facebook, Notizie | 0

La Cooperativa Sociale Cigno Verde, partner insieme ad altre realtà della città, è lieta di sostenere e condividere un importante progetto del Comune di Parma sulla Mobilità Sostenibile nei percorsi casa-scuola e casa-lavoro“Parma: Sostenibilità in Azione”, presentato nell’ambito del Bando del Collegato Ambientale del Ministero dell’Ambiente.

 

IMG405

 

In particolare la Cooperativa propone di organizzare diverse attività e proporre vari servizi, tra cui:

  • Promozione del bike-sharing e dell’utilizzo di biciclette a noleggio a partire dall’area camper del Comune di Parma, gestita dalla Coop.va Cigno Verde (sita presso il Parcheggio Scambiatore di Via Emilia Ovest)
  • Realizzazione di una tettoia per il ricovero di biciclette presso la sede della cooperativa
  • Organizzazione e realizzazione di uscite – visite guidate in bicicletta, rivolte agli utenti, ai lavoratori ed ai soci della cooperativa, alla scoperta delle bellezze del territorio.
  • Messa a disposizione di biciclette e promozione dell’uso della bici o di mezzi a basse emissioni per gli spostamenti durante l’orario di lavoro, come consegne ai clienti, piccoli acquisti, commissioni, spostamenti tra una sede di lavoro e l’altra.
  • Realizzazione di programmi di formazione ed educazione di sicurezza stradale e di guida ecologica
  • Organizzazione e realizzazione di corsi di riparazione, di manutenzione biciclette e di sicurezza stradale (base ed avanzati) e di corsi di formazione altamente professionalizzante, rivolti ad un pubblico adulto (utenti/dipendenti/soci della cooperativa e/o singoli cittadini interessati), presso i locali attrezzati della LabOfficina o della Cicletteria di Parma ed a cura dei meccanici esperti della Cooperativa Cigno Verde.
  • Programmazione e realizzazione di percorsi didattici rivolti ai ragazzi delle scuole secondarie (I e II grado) del Comune di Parma ed ai giovani che frequentano i Centri Giovani o altri luoghi di aggregazione in città,  a cura dei meccanici esperti della Cooperativa Cigno Verde.
  • Distribuzione di “buoni mobilità” e/o incentivi quali benefit (es. sconti su servizi, prestazioni o acquisti in LabOfficina o in Cicletteria) per quei lavoratori che si recano al lavoro in bicicletta, con mezzi pubblici o condivisi (per un numero di giornate superiore ad una quota da stabilire).

Inoltre….

“… il Comune, nell’ambito del progetto, realizzerà piste ciclabili collegamento alle aziende che insistono nei quartieri San Leonardo e Cortile San Martino, oltre che di plessi scolastici, mettendo in atto, così, una dorsale Nord – Sud di attraversamento ciclopedonale in sicurezza dell’intera città dal Casello Autostradale all’estremo Nord al Campus Universitario all’estremo Sud, coordinando azioni finalizzate alla promozione dell’uso della bicicletta presso i dipendenti di aziende pubbliche e private e per il rilascio dei buoni della mobilità per l‘incentivazione all’uso dei mezzi alternativi all’auto.

Il costo del progetto è di poco meno di 1 milione e 700 mila euro, il finanziamento richiesto al Ministro è di circa 966 mila euro, pari al 60 %, il cofinanziamento del Comune ammonta a 520 mila euro, il cofinanziamento del partenariato pubblico ammonta a poco meno di 142 mila euro, mentre il finanziamento da partenariato privato ammonta a poco più di 64 mila euro.

Tra gli interventi previsti di rilievo nuove postazioni di car sharing elettrico8 nuove stazioni di bike sharing di cui 2 al Campus universitario, 2 parcheggi biciclette automatizzati in zona scuole Viale Maria Luigia e Via Toscana, 5 parcheggi bici custoditi (1 all’ospedale e 4 nelle sedi ASL di strada Quartiere, via Vasari, Dus, via Pintor), attività di comunicazione e formazione per dipendenti con corsi guida sicura ed ecologica, attivazione servizi Pedibus oltre a tratti ciclabili che collegano itinerari esistenti (o in progetto già finanziati) su Via Ravenna, Via del Popolo e Via Paradigna.”

Link: http://www.comune.parma.it/notizie/news/MOBILITÀ%20E%20TRASPORTI/2017-01-11/Parma-sostenibilita-in-azione-1.aspx

Il Doppio Valore dell’Inserimento Lavorativo

postato in: Cooperativa, Facebook, Notizie | 0

Interessante appuntamento, organizzato dal Consorzio di Solidarietà Sociale di Parma, di cui la coop.va Cigno Verde fa parte: giovedì 10 novembre, ore 18 al Teatro al Parco (scarica l’INVITO).

14632864_687439288070136_5121258505668048038_n

IL DOPPIO VALORE DELL’INSERIMENTO LAVORATIVO nelle cooperative sociali del Consorzio Solidarietà Sociale. La ricercatrice dell’Università di Brescia Elisa Chiaf restituirà i dati della ricerca sul valore economico generato dall’inserimento lavorativo di persone in condizioni di fragilità. Oltre a questo, un confronto anche con Paolo Michiara, Emanuela Grenti, Barbara Lori, Paolo Andrei, Patrizia Bonardi.. e per finire alle ore 21 tutti a TEATRO con ‘Piccola società disoccupata’ una produzione di Teatri Indipendenti. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

La LabOfficina è tra gli HUB per la campagna “BIKE THE NOBEL”

postato in: Cooperativa | 0

Bellissima l’iniziativa di candidare la Bici al Nobel per la Pace 2016 ‪#‎BikeTheNobel‬

bike-the-nobel

Lunedì 9 novembre Massimo Cirri, Sara Zambotti e Paolo Labati di Caterpillar hanno lanciato su Radio 2 la provocatoria candidatura della bicicletta al Nobel per la Pace.

La bicicletta è il mezzo più economico e democratico, se lo possono permettere tutti, non inquina, non fa rumore e non provoca guerre! La bici merita sempre di più, non delude mai, è stata ed è contributo sociale per le nostre città e per molti paesi nel mondo.

Parte quindi la raccolta firme per sostenere questa ambiziosa candidatura e partecipare alla simbolica ‘staffetta a pedali’ per consegnare il nome della bicicletta alla commissione che si riunirà, nel febbraio 2016 ad Oslo, per ufficializzare le nuove designazioni.
La LabOfficina della Cooperativa Cigno Verde è tra gli HUB di BIKE THE NOBEL, passa da noi a firmare!

1 2