Composharing

COMPOSHARING

Composharing nasce all’interno di un coordinamento provinciale di Parma tra associazioni ambientaliste e cooperative sociali, nato all’inizio del 2016 per dare attuazione alla Legge Regionale n. 16/2015 sull’economia circolare.

A seguito dell’interesse manifestato da alcuni Comuni nell’ambito del compostaggio domestico, sono state avanzate diverse proposte ed è stata elaborata una prima idea del progetto “Composharing” all’interno del coordinamento.

Si tratta di un servizio che prevede la condivisione di attrezzature (spesso troppo onerose per una singola utenza) e lo scambio di conoscenze tra esperti della cooperativa, cittadini già pratici del compostaggio e nuovi utenti.

Nel 2017 la Cooperativa Cigno Verde ha promosso il progetto “Composharing” e ha partecipato ai lavori dei “Tavoli di Negoziazione dei Processi Partecipati Composharing” (comuni di Sissa Trecasali, Sorbolo, Mezzani e San Secondo) e “Giardini Rifiuti Zero” (comuni dell’Unione Pedemontana Parmense).

Nel 2018 è iniziata la fase operativa nei comuni di Sissa Trecasali, Sorbolo e Mezzani dove tutti i servizi sono stati erogati gratuitamente grazie ai finanziamenti regionali di ATERSIR.

La Cooperativa Cigno Verde con Composharing permette a numerosi cittadini della provincia di Parma di conferire meno rifiuti ai cassonetti di umido e verde risparmiando in bolletta.

Vuoi saperne di più? Compila il form che trovi in questa pagina.

Richiedi informazioni su questo servizio

Risponderemo il prima possibile

Share This