Eco-consigli per ridurre il nostro impatto sul Pianata anche a Natale

Manca pochissimo al Natale e tra regali, addobbi, pranzi e cenoni, il rischio è di dimenticare che la sostenibilità è importante anche durante le feste.

Anzi è proprio in questo periodo che bisogna prestare maggiore attenzione, siccome si stima un aumento dei rifiuti pari al 30%. Si pensi che con lo scambio di regali si producono in media 75mila tonnellate di rifiuti in carta e cartone, e che con posate monouso, nastri e fiocchi, aumenta anche il volume dei rifiuti destinati alla raccolta indifferenziata.

Ma possiamo fare la differenza, alleggerendo in nostro impatto sul Pianeta, seguendo gli eco-consigli del WWF.

Il menu

Per un pranzo e un cenone sostenibile il menu dovrebbe essere di stagione con meno carne e più prodotti locali. Attenzione anche al carrello della spesa: comprate solo il necessario, senza eccessi, e preferite prodotti sfusi, senza imballaggi.

L’illuminazione

Per le luci è meglio utilizzare quelle a led, consumano di meno e durano di più di quelle a incandescenza. Risparmiare energia, vuol dire anche emettere meno anidrite carbonica nell’atmosfera. Inoltre è importante ricordare di spegnere le luci di alberi e presepi quando non si è in casa. Si risparmierà in bolletta e l’ambiente ringrazierà.

Sì ai regali, ma spostiamoci sostenibile

Per acquistare doni spostiamoci in bici, a piedi o con i mezzi pubblici. Evitare l’automobile significa diminuire il traffico cittadino e di conseguenza anche il nostro impatto ambientale. Se proprio non si può fare a meno dell’automobile, si possono ottimizzare gli spostamenti, organizzando lo shopping natalizio con amici e partenti.

Più regali green e solidali

Sotto l’albero mettiamo doni che vantano certificazioni ambientali, dall’abbigliamento, ai giocattoli al cibo. Se volete regalare abiti, scegliete quelli in fibre naturali evitando i materiali sintetici. Se, invece, volete regalare dei cesti, optate per quelli equo-solidali. Anche per la beauty routine, orientate la vostra scelta su cosmetici naturali, con packaging riciclabile (nel nostro punto vendita a Casaltone di Sorbolo potete scegliere quelli più adatti alle vostre esigenze).

Un Natale a rifiuti zero

Se dopo il pranzo o il cenone restano degli avanzi di cibo, non buttateli ma conservateli in contenitori riutilizzabili. A tavola evitate di utilizzare stoviglie usa e getta e, se proprio non potete farne a meno, preferite quelle in carta o bioplastica che possono essere smaltite con i rifiuti organici.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti alla nostra newsletter mensile. Riceverai direttamente tramite email articoli di approfondimento, le novità e gli eventi che coinvolgono la nostra cooperativa.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER MENSILE
Share This