“Cassette sospese” con frutta e verdura da donare ai profughi ucraini

L’arrivo dei profughi ucraini sul territorio ha aumentato la richiesta di beni alimentari ed è stato necessario riorganizzare le risorse, per poter dare una risposta concreta ai nuovi bisogni.

Per far fronte all’emergenza, una parte delle “Cassette Sospese” con frutta e verdura del team del Progetto Nativa, andrà alle famiglie ucraine ospitate a Sorbolo negli appartamenti confiscati alle mafie.

Un modo concreto per fare comunità e aiutare chi ne ha più bisogno.

Per donare una cassetta sospesa o per ricevere info, inviaci una mail all’indirizzo nativa@cignoverdecoop.it

Cassetta sospesa

L’iniziativa solidale della cassetta sospesa è nata in piena pandemia Covid 19, per gestire l’emergenza alimentare sul nostro territorio. Dal 2020 ad oggi, le cassette di frutta e verdura vengono donate alla Caritas di Sorbolo, che è in contatto con le persone che hanno bisogno di un sostegno immediato. Ringraziamo tutti coloro che in questi anni hanno sostenuto l’iniziativa e quanti lo faranno.

Come aderire all’iniziativa

Nel listino con i prodotti in vendita che inviamo ogni settimana tramite email, c’è la possibilità di ordinare una cassetta di frutta e verdura mista, che provvederemo a preparare e consegnare all’ente. Oppure basta scrivere una email all’indirizzo nativa@cignoverdecoop.it.

Grazie a chi contribuirà!

Share This