Quattro sedute circolari, realizzate dalla Cooperativa Sociale Cigno Verde, saranno collocate nella piazza e donate al Comune di Fidenza

Sabato 12 settembre la caratteristica piazzetta del Sambot di Fidenza sarà dotata di nuove panchine in legno, realizzate e donate alla città dalla Cooperativa Sociale Cigno Verde. Alle ore 17:30, in via Micheli, verrà presentata l’iniziativa, promossa con il patrocinio del Comune di Fidenza e in collaborazione con l’Associazione Gruppo Amici di Casa Lodesana.

Sono invitati a partecipare tutti i cittadini, le istituzioni locali, le cooperative sociali del territorio, il mondo delle imprese, e le realtà del terzo settore.

Interverranno:

Fabio Scita, coordinatore della coop Cigno Verde Fidenza;

Davide Malvisi, vice sindaco del Comune di Fidenza;

Ferdinando Rastelli, direttore della coop Cigno Verde.

Un momento di condivisione per la comunità, arricchito dalla conversazione in programma alle ore 18:00, in cui saranno trattati i temi dell’inclusione sociale, della partecipazione, e della sostenibilità ambientale. Argomenti che sollecitano riflessioni sulla ripartenza del Paese, dopo le difficoltà determinate dall’emergenza sanitaria Covid-19. Protagonisti del confronto pubblico saranno:

Giorgio Triani, sociologo e giornalista;

Fulvia Cavalieri, esponente di Ecosol e DES Parma (Distretto di Economia Solidale);

Lorenzo Frattini, presidente regionale di Legambiente;

Luigi Cadonici, esperto di marketing territoriale.

A moderare la conversazione Fabio Faccini, presidente della cooperativa sociale Cigno Verde.

A seguire l’intermezzo musicale jazz funk con i “The Organ Drum Groove”. A conclusione dell’evento, la cooperativa Cigno Verde offrirà ai partecipanti un aperitivo nel rispetto delle norme anti-Covid. Sarà presente anche la coop sociale Articioc con la sua birra artigianale.

La Cigno Verde ringrazia per la collaborazione il Comune di Fidenza, i suoi collaboratori, e il Mercatino Garabombo di EMC2 Onlus.

L’INIZIATIVA

Dal 2017 la cooperativa sociale Cigno Verde è entrata a far parte della comunità fidentina, grazie alla fusione con la Cooperativa Cristina, che per oltre vent’anni è stata impegnata nelle manutenzioni stradali, nel ripristino delle attrezzature in legno dei parchi delle aree pubbliche del territorio, permettendo l’inserimento lavorativo di persone con vari livelli di fragilità.

L’unione tra le due realtà ha reso possibile il potenziamento dell’attività di falegnameria, che è riuscita a ritagliarsi uno spazio proprio, con la produzione di arredi per gli esterni e gli spazi pubblici.

La scelta di realizzare e di donare delle panche al comune di Fidenza, e posizionarle in una piazza così caratteristica e ricca di potenzialità, rappresenta per la Cigno Verde un primo contributo al miglioramento della città.

Un contributo che si sposa bene con i principi di inclusione sociale che la cooperativa porta avanti, considerato il valore sociale che la piazza ha per ogni cittadino: una componente essenziale della quotidianità, un luogo di incontri e relazioni che rafforzano il tessuto sociale.

Scarica il volantino con il programma della serata

 

Share This