Fave fresche: ricette da provare subito!

Arrivano le fave fresche, i legumi caratteristici della primavera. Ricche di proteine e fibre vegetali, con pochi grassi e calorie, le fave sono perfette per le diete ipocaloriche.

Si cucinano in tempi abbastanza rapidi e non necessitano di grossi procedimenti per essere consumate.

Le fave crude

Appena colte e freschissime le fave sono buonissime anche crude! Prima di mangiarle basta mondarle, estrarre il baccello e togliere le pellicine. Si abbinano alla perfezione con i formaggi e i salumi, come la pancetta, il salame o il prosciutto.

Se preferite potete anche utilizzarle in ricche insalate condite a piacimento.

Insalata di patate e fave al prezzemolo

In “tema” insalate una molto gustosa che fa risaltare il sapore delle fave è quella con le patate e il prezzemolo. Ecco come prepararla:

Ingredienti
  • 250 gr di patate novelle
  • 150 gr di fave fresche sgranate
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 1 cipollotto
  • prezzemolo fresco tritato
  • 1 cucchiaino di aceto
  • olio extra vergine di oliva qb
  • sale e pepe
Preparazione

Pelate le patate e tagliatele a pezzi. Lessatele in acqua bollente salata per circa 8 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare. Ora lessate anche le fave per 8 minuti e tenetele da parte.

Affettate il cipollotto e lasciatelo rosolare in un filo di olio extravergine d’oliva.

In un’insalatiera versate le fave, le patate e il cipollotto, pinoli e il resto degli ingredienti. Mescolate per bene e lasciate raffreddare in frigo per il tempo necessario e poi servite.

Risotto con fave e piselli

Un piatto tutto verde molto saporito è il risotto con fave e piselli. Ecco la ricetta.

Ingredienti
  • 320 gr di riso per risotti
  • 250 gr di fave sgusciate
  • 200 gr di piselli freschi
  • 1 cipollotto
  • sale e pepe
  • olio di oliva qb
  • brodo vegetale qb
  • prezzemolo fresco tritato
Procedimento

Affettate il cipollotto e mettetelo a rosolare nell’olio di oliva. Quando è dorato unite le fave e i piselli. Coprite con del brodo e regolate con sale e pepe e portate a cottura. Aggiungete anche il riso, e man mano aggiungete un mestolo di brodo per portare a termine la cottura.

Una volta pronto togliete dalla pentola e lasciatelo riposare. Aggiungete una spruzzatina di prezzemolo tritato e servite. Buon appetito!

Se al riso preferite il cous cous, potete provare la ricetta con fave e cipolle oppure la più leggera quinoa.

Fave speciali

Le nostre fave hanno un valore aggiunto, perché oltre ad essere biologiche, sono state coltivate e raccolte dai ragazzi e le ragazze dell’Associazione Nontiscordardimè nel loro “Orto Allegro“, l’orto della casa dell’associazione.

Vi aspettiamo nel nostro punto vendita a Casaltone di Sorbolo, Strada del Canale 76.

 

Share This