Progetto “Orto Allegro”, stare insieme in allegria nella natura

Giovedì 10 giugno si è concluso il progetto “Orto Allegro” svolto dalle operatrici del Progetto Nativa, con i ragazzi e le ragazze dell’associazione Nontiscordardimè.

I partecipanti si sono cimentati in varie attività agricole: dalla semina al trapianto, dalla raccolta fino all’assaggio dei prodotti coltivati. L’esperienza nell’orto è stata una bella occasione di socialità, di aiuto reciproco, e di osservazione della natura.

Il lavoro di gruppo all’aria aperta ha generato molto entusiasmo nei ragazzi, soprattutto in un periodo in cui molte attività sono state sospese a causa dell’’emergenza sanitaria Covid-19.

Ringraziamo il clan di Sorbolo e i preziosi volontari di Mezzani che ci hanno aiutato nella lavorazione dell’orto della casa dell’associazione Nontiscordardimè.

Share This